Al Presidente Ahmadi Nejad, per Shirin Ebadi

Dr. Mahmoud Ahmadi Nejad President, Islamic Republic of Iran Pasteur Avenue Tehran, Iran 13168-43311 21 gennaio 2010 Al Presidente Ahmadi Nejad: Siamo profondamente preoccupate nell’apprendere delle recenti azioni rivolte contro la nostra sorella, Nobel per la Pace, la dott. Shirin Ebadi. Chiediamo con urgenza alla Repubblica islamica dell’Iran di sbloccare immediatamente i fondi appartenenti alla dott. Ebadi e a suo … Continua a leggere

no alla violenza contro Berlusconi

No alla violenza contro Berlusconi, no alla violenza di Berlusconi Silvio Berlusconi è stato fatto oggetto di un atto di violenza gratuito e ingiustificabile, dal quale è giusto che tutte le forze politiche prendano la più netta distanza. Dopo poche ore dal fatto, è emerso chiaramente che si tratta di un atto isolato dovuto alle precarie condizioni di equilibrio mentale … Continua a leggere

Biancaneve e i sette minatori verticalmente svantaggiati

    di Maria G. Di Rienzo “Non sopportava la separazione”. Perciò uccide la moglie. “Era una brava persona. Per lui la cosa più importante era la famiglia” Perciò uccide moglie e figli. “Non mi risulta che avesse comportamenti violenti” Anche se aveva precedenti penali per lesioni gravissime ed  una pistola non denunciata, con cui usava minacciare la donna che … Continua a leggere

L’ULTIMO TABU’

  di Maria G. Di Rienzo da NOTIZIE MINIME DELLA NONVIOLENZA IN CAMMINO Numero 768 del 23 marzo 2009 “Per la donna, si puo’ capire”, dice l’operaio in mensa al collega di lavoro, “Ma la bambina, la bambina proprio no”. Siamo a fine febbraio (il 24, per l’esattezza), il luogo e’ la citta’ in cui io vivo, e l’episodio riguarda … Continua a leggere

Se parlassero solo gli uomini, una volta tanto?

di Fulvia Bandoli Ho seguito la discussione avvenuta stamattina alla Camera sulle varie mozioni presentate da tutti gli schieramenti politici per “prevenire e contrastare la violenza sessuale e le molestie”. L’ennesimo dibattito ( tanti ne ho sentiti anche mentre ero parlamentare) fatto prevalentemente e quasi esclusivamente da donne. Se analizziamo questo semplice fatto dal punto di vista simbolico una cosa … Continua a leggere