Thyssen, per l’ad l’accusa è omicidio volontario

  Lo ha deciso il gup di Torino, Francesco Gianfrotta. Rinvio a giudizio anche per gli altri cinque imputati. Devono rispondere del rogo che lo scorso dicembre costò la vita a sette operai. I familiari: “E’ la nostra prima, grande vittoria” L’amministratore delegato della ThyssenKrupp, Harald Espenhahn, dovrà rispondere di omicidio volontario per il rogo che lo scorso 6 dicembre … Continua a leggere