scuola: basta tagli e precariato

La dirigente scolastica regionale Bigardi afferma di non vedere l’ora che finiscano i tre anni di tagli alla scuola decisi dal governo Bossi-Berlusconi. Da parte nostra avremmo preferito che non fossero mai iniziati. La protesta dei precari della scuola, ai quali esprimiamo la nostra solidarietà e vicinanza, rappresenta non solo una richiesta di riconoscimento della dignità del proprio lavoro, ma … Continua a leggere