Bernini, la Lega e la coerenza

La Tribuna di Treviso, giovedì 6 gennaio 2011 «La Lega non può omaggiare Bernini» Pettenà all’attacco: noi agli antipodi della Dc, infurati i nostri elettori «Più coerenza: un conto è la persona un altro la figura politica, indifendibile» Nel mirino anche le parole di Muraro ALESSANDRO ZAGO Terremoto nella Lega: l’ala dei «duri e puri» non ha affatto gradito la … Continua a leggere

UN GATTO

In mezzo stava un popolo che inesorabilmente perdeva riferimenti politici,fiducia e speranza. Tanto che molti milioni di elettori di sinistra cominciarono ad astenersi dal voto, fino a giungere ai quasi tre milioni di oggi ( tantissimi giovani spesso precari), i lavoratori furono abbandonati a loro stessi e il lavoro e i suoi diritti uscìrono dalla agenda sostituiti da una modernizzazione … Continua a leggere

“Migliore razionalizzazione” o estensione della precarietà?

A fronte delle conseguenze effettive della politica governativa della coppia Gelmini e Tremonti, con i lavoratori precari della scuola tramutati in disoccupati, con le famiglie che vedono peggiorare l’offerta formativa per le loro bambine ed i loro bambini, e con una protesta che trova ormai il modo forte di esprimersi tramite uno sciopero della fame che sta allargandosi a sempre più persione … Continua a leggere

Il fondamento della democrazia e della libertà

In un villaggio sperduto una vecchia contadina arrivò a piedi al seggio la sera prima ( veniva da parecchio lontano) con un cesto sulla testa con le cose che le potevano servire per la notte e qualcosa da mangiare. La mattina si mise in fila e finalmente dopo sette ore riuscì a votare. Io ebbi l’onore di accompagnarla dentro la … Continua a leggere

Il Questore e i laboratori cinesi

Il questore: stop ai laboratori cinesi Convocati gli imprenditori per porre fine allo sfruttamento di manodopera COMPARTO TESSILE NEL MIRINO Un tavolo con italiani e stranieri Damiano: «Si tratta di un’emergenza» FIAMMETTA CUPELLARO Imprenditori cinesi e italiani si troveranno in prefettura. Obiettivo: mettere fine allo sfruttamento di manodopera giovane e irregolare impiegata nei laboratori tessili. E’ stato il questore di … Continua a leggere

Don Paolo Farinella a Silvio Berlusconi: Lettera di ripudio

Faccia vedere il video ai suoi amici leghisti e nel frattempo ascolti cosa dice il sindaco di Treviso, lo sceriffo Giancarlo Gentilini del partito di Bossi, ad un raduno del suo partito xenofobo dove ha esposto «Il vangelo secondo Gentilini» con chiarezza diabolica: «Voglio la rivoluzione contro gli extracomunitari … Voglio la rivoluzione contro i bambini degli immigrati … Ho … Continua a leggere

Il silenzio dei giornali

di Maria G. Di Rienzo Da qualche settimana si dà un interessante dibattito nell’ex sinistra italiana (ora sinergica coalizione di sintesi “fra illuminismo e cristianesimo”, un gruppo che guarda al futuro… al futuro di tre secoli fa come minimo): si tratta del silenzio delle donne. “Interessante” è un eufemismo ironico, nel mio caso, perché le dissertazioni non hanno stimolato una … Continua a leggere

La longa manus della Lega sulla caccia

Purtroppo per gli esponenti della Lega Nord amministrare non significa ricevere una delega dai cittadini e servire le Istituzioni, significa invece avere la possibilità di occuparle. Cosa che tentano di fare con qualunque mezzo. Il tentativo che si sta compiendo di controllare la Commissione Venatoria Provinciale è solo l’ultimo di una innumerevole serie di esempi di una prassi costante. In … Continua a leggere

Sicurezza o razzismo?

  La Tribuna di Treviso, LUNEDÌ 27 LUGLIO 2009   Clandestini, preti contro la legge Don Toso: «Obiezione». Gentilini: «Scrivo in Vaticano»   Obiezione di coscienza dei preti trevigiani contro la legge sulla sicurezza e il reato di clandestinità. Lo annuncia don Canuto Toso, fondatore dei «Trevisani nel mondo», ieri in Cansiglio, che si associa ai 100 preti veneti che … Continua a leggere