Lettera a Bagnasco

SENZA LA PROFEZIA, RIMANE LA COMPLICITÀ lettera di don Farinella * al cardinale Angelo Bagnasco Egregio sig. Cardinale, viviamo nella stessa città e apparteniamo alla stessa Chiesa: lei vescovo, io prete. Lei è anche capo dei vescovi italiani, dividendosi al 50% tra Genova e Roma. A Genova si dice che lei è poco presente alla vita della diocesi e probabilmente … Continua a leggere