no al referendum truffa

ANTIQUORUM    Manca un giorno al referendum sulla legge elettorale che, col pretesto di cancellare una “porcata” in realtà la raddoppia, peggiorando, ove vincessero i promotori la delicata situazione della democrazia nel nostro paese. In molte parti d’Italia il 21 e il 22 giugno si svolgeranno I ballottaggi. Nelle Province e nei Comuni nei quali si celebrerà il secondo turno delle … Continua a leggere

Referendum: la fiera delle frottole

Referendum elettorali: perché tante frottole tutte assieme? Fin da quando è stato ideato ed è partita la raccolta delle firme, attorno ai referendum elettorali ideati dal professor Guzzetta  è stata elevata una cortina fumogena di frottole per farlo sembrare quello che non è. La legge elettorale attuale, quella fatta dal centrodestra nel 2006 e nota come “porcellum”, e che tutti … Continua a leggere

porcata europea

Inciucio su legge europee: l’Italia serva di due padroni  L’accordo sulla modifica della legge elettorale per le europee, con l’introduzione dello sbarramento al 4%, è stato chiesto con insistenza dal Partito Democratico per tener fuori dall’Europarlamento possibili concorrenti. Il primo bersaglio è certamente la sinistra, già colpita a morte con il voto alle politiche, per la quale si progetta il … Continua a leggere

legge elettorale e politica

Continua il braccio di ferro tra i partiti e interno ai partiti sul tema della legge elettorale. Quando si cambiano le regole del voto a pochi mesi dal voto, è evidente che l’unico criterio è quello della convenienza, non certo quello di scegliere il sistema in sè migliore. La questione fondamentale è quindi mettersi d’accordo su chi favorire e chi … Continua a leggere

legge elettorale e politica

 cosa c’è davvero in gioco dietro la battaglia sulla legge elettorale per le europee, nella ricostruzione dei giornali di oggi   La Stampa Il retrosceniista Augusto Minzolini, molto attento al centrodestra, dipinge un Berlusconi deciso a non mollare sull’euro-porcellum e sullo sbarramento al 5% in particolare Sarebbe paradossale, se non assurdo che una maggioranza di governo cambiasse una legge elettorale … Continua a leggere

no all’euro-porcellum

Truffa alla democrazia                                 La proposta di riforma elettorale per l’elezioni del parlamento europeo non è solo una porcata, è una truffa e un vero e proprio macigno sulla democrazia. Non mi interessa in questa occasione dare definizioni estetiche sul quel testo e quindi mi astengo dallo spiegare perché porcata. Mi interessa invece assai di più argomentare il resto. E’ truffaldino … Continua a leggere

Giù le mani dal Parlamento Europeo

La legge elettorale per le elezioni politiche, nota come “porcellum”, non piace a nessuno. Liste bloccate che danno il potere alle segreterie nazionali di pochi partiti di nominare di fatto il Parlamento, soglie di sbarramento così alte (8% al Senato e 4% alla Camera per le liste singole, 20% e 10% per le coalizioni) da rendere inutile il voto di … Continua a leggere