SCUOLA E UNIVERSITÀ DOPO LA RIFORMA GELMINI: UN FUTURO NEGATO

CASTELFRANCO VENETO SALA PACIFICO GUIDOLIN – BIBLIOTECA COMUNALE GIOVEDI’ 24 FEBBRAIO 2011 ORE 17.00     SCUOLA E UNIVERSITÀ DOPO LA RIFORMA GELMINI: UN FUTURO NEGATO Con PAOLA IRATO (Ricercatrice universitaria alla facolta’ di scienze matematiche, fisiche, naturali) DAVIDE BULDRINI (Amministrazione ricerca università IUAV Venezia)Federico Battaini STEFANO FUMAROLA (Docente scuola secondaria) FEDERICO BATTAINI (Studente università di Padova facoltà di Fisica) … Continua a leggere

I crociati alla guerra, contro la scuola pubblica e laica

Luca Zaia, quello che da Presidente della Provincia utilizzava la foto del Papa per farsi pubblicità sul bollettino propagandistico pagato con  i soldi pubblici,  e che si definisce un “crociato”, ora annuncia al patriarca Scola che donerà ad ongi studente, ovviamente con i soldi pubblici e non suoi, una Bibbia. Ovviamente felice il prelato veneziano, ma è contenta anche un’altra … Continua a leggere

Scuola del PDL:Tagli & censure

il problema della scuola sono i tagli, non certo la partecipazioni dei presidi agli incontri pubblici  I giovani del PDL chiedono al dirigente scolastico provinciale Giuliana Bigardi le dimissioni del Preside del Liceo Canova, colpevole di aver partecipato ad un incontro pubblico sui temi della scuola organizzato dai giovani del PD.  Ci dispiace che i giovani berlusconiani non abbiano di meglio … Continua a leggere

Riforma dell’università: un copia e taglia

Tutti i giornali e i telegiornali riportano con grande evidenza la “riforma” dell’università della Gelmini. Un buon giornalismo darebbe voce anche al precedente ministro dell’università, come viene fatto in altri campi. Ma siccome quel ministro è della sinistra, allora né Repubblica né il Corriere né altri ci hanno minimamente pensato a dargli un po’ di spazio. Meritorio invece Il Manifesto, … Continua a leggere