Gentilini non strumentalizzi la strage di Gaza

Coloro che a capodanno hanno riservato un minuto di silenzio alle vittime dei bombardamenti in corso nella striscia di Gaza, immigrati o meno che siano, a differenza di quanto afferma Gentilini hanno fatto bene. Gentilini non strumentalizzi pure questa elementare manifestazione di solidarietà umana per la sua crociata xenofoba e la sua consueta campagna di odio. Sotto le bombe israeliane, tra … Continua a leggere

AMNESTY INTERNATIONAL CHIEDE PROTEZIONE PER I CIVILI A GAZA

Amnesty International ha chiesto alle forze israeliane e ai gruppi armati palestinesi di porre immediatamente fine agli attacchi illegali contro Gaza e il sud d’Israele, che a partire da sabato 27 dicembre hanno causato la morte di almeno 280 civili palestinesi e di due civili israeliani. I bombardamenti sulla Striscia di Gaza hanno provocato il piu’ alto numero di morti … Continua a leggere

Immigrazione, il blocco dei flussi falso problema

IMMIGRATO, CAPRO ESPIATORIO DELLA CRISI di Maurizio Ambrosini 31.12.2008 dal sito lavoce.info In tempi di recessione, fermiamo i nuovi ingressi di lavoratori immigrati: è una proposta illusoria e dannosa. In primo luogo perché i decreti flussi non consentono l’arrivo di nuovi migranti, ma danno la possibilità di regolarizzare la propria posizione a chi è già in Italia e ha un … Continua a leggere

Appello alla Rai: non solo fiction

La Rai trasmetta il film “Morire di Lavoro” di Daniele Segre Nelle giornate di festa il palinsesto si riempie di film edificanti, milioni di italiani possono così assistere ad un vero e proprio festival dei buoni sentimenti. Maghi, elfi, fate, santi risolvono ogni problema. Meglio loro comunque della sfilata di ingiustizialisti che ci viene propinata tutti i giorni a reti … Continua a leggere

il caso Liberazione

Vendola: Rifondazione? Casa di spettri   ROMA – «Se dobbiamo parlare di ciò che sta accadendo a Liberazione, va bene. Ma di quel signore, di quel presunto guru, di quel…» Massimo Fagioli, lo psicoterapeuta che definì Sigmund Freud «un autentico cretino» e che di lei, presidente, ha invece detto… «L’ho letta l’intervista che ha rilasciato al Corriere… ma che linguaggio usa … Continua a leggere

Lavorare gratis?

L’impressione che ho a riguardo dei nostrani Leader Imprenditori è di trovarmi davanti a dei novelli epigoni dello Scrooge di Dickens. Mi riferisco al personaggio che incarna l’avaro, capace di rimproverare Dio stesso per il riposo domenicale che intralcia il commercio e il guadagno. Le dichiarazioni di Andrea Tomat sul lavoro gratuito da devolvere gratuitamente allo Stato, da parte ovviamente … Continua a leggere

Gaza: il massacro continua

La tragica situazione di Gaza di Moni Ovadia – da sinistra-democratica.it Le immagini confuse di miliziani di Hamas che a Gaza si muovono con rapidità per armare i missili Qassam e lanciarli contro Israele, seguite dalle immagini più definite dei danni provocati da quelle armi rozze che tuttavia demoliscono, sbrecciano, feriscono e talora uccidono parlano il linguaggio della guerra. Gli … Continua a leggere

a Eluana

La ballata dell’angelo ferito di GUIDO CERONETTI Urlate urlate urlate urlate. Non voglio lacrime. Urlate. Idolo e vittima di opachi riti Nutrita a forza in corpo che giace Io Eluana grido per non darvi pace Diciassette di coma che m’impietra Gli anni di stupro mio che non ha fine. Una marea di sangue repentina Angelica mi venne e fu menzogna … Continua a leggere

Gaza: c’è chi festeggia

IL BOMBARDAMENTO SU GAZA “A suon di musica festeggerei ciò che la forza aerea israeliana sta facendo”. Queste sono le parole pronunciate ad Al Jazeera da Ofer Shmerling, un funzionario della difesa civile israeliana, mentre venivano diffuse le immagini dell’ultimo massacro israeliano. Poco tempo prima, caccia F-16 ed elicotteri Apache, forniti ad Israele dagli USA, avevano sganciato più di 100 … Continua a leggere

Cosa significa abolire le province

di Eddy Salzano Non meraviglia che Berlusconi riproponga l’abolizione delle province. Se potesse, abbatterebbe tutto ciò che è pubblico, salvo quello che serve a drenare soldi dalle tasche dei contribuenti e dei consumatori verso quelle sue e dei suoi amici. Meraviglia la tiepidezza delle reazioni delle opposizioni. Abbiano smarrito anche la consapevolezza del ruolo delle istituzioni? · Dopo la riforma … Continua a leggere