La destra ringrazia

Massimo Ciman Calearo, il candidato di punta del Partito Democratico alle ultime elezioni per il Veneto, avendo avuto il “merito” di fare il ” falco” come presidente di Federmeccanica, dopo essere transitato verso l’Api ora punta sempre più a destra: “Sono pronto a fare il ministro dello sviluppo economico”, “il modello Fiat è perfetto”, “Io sono in Parlamento per rappresentare gli italiani e, visto che non sono più nel Partito Democratico, per rappresentare principalmente le imprese di cui faccio parte”, “Voglio leggere i cinque punti di Berlusconi, e se sono positivi non ho alcun problema a votare a favore”. Il Pd, per far entrare questi campioni del riformismo italiano, tenne fuori la sinistra dal Parlamento rifiutandone l’alleanza. La destra ancora ringrazia…

Massimo Ciman Calearo venne candidato dall’allora segretario del PD Veltroni come CAPOLISTA per il Veneto, perchè, spiegava Veltroni, incarnava quello che è il progetto del Pd, e cioè «un patto fra produttori e lavoratori» per la crescita del Paese. «Sento che la Sinistra Radicale – aggiungeva Veltroni – parla di lotta di classe contro i padroni. Noi abbiamo un’idea diversa, noi proponiamo un grande patto fra produttori e lavoratori per far crescere la ricchezza del Paese, un patto fra tutte quelle persone che vogliono impegnarsi a far crescere il nostro Paese». Lo stesso concetto che Marchionne, che sarebbe stato un candidato perfetto per il PD veltroniano, ha esposto nel suo intervento al Meeting di Rimini. Ancor oggi Veltroni è persuaso che non ci sia differenza tra l’operaio e l’imprenditore, lo ha ripetuto un paio di giorni fa a Orvieto parlando di “unità di destino” fra lavoratori e imprenditori. Come no, è evidente a tutti che i lavoratori di Termini Imerese, il cui stabilimento la Fiat chiuderà il prossimo anno, hanno la stessa “unità di destino” del collezionista di Ferrari Marchionne. Solo chi ha i paraocchi ideologici tipici della sinistra radicale, pensa probabilmente Veltroni, può negare una tale evidenza.

Luca De Marco

 calearo veltroni.jpg

 

La destra ringraziaultima modifica: 2010-09-20T09:05:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento