verso il congresso

VERSO IL CONGRESSO DI SINISTRA  ECOLOGIA LIBERTA’: domani un incontro a Fiera

 

sel per un futuro migliore.jpg

Si svolgerà domani sera, venerdì, presso la sede “Steno Zanin” della Fondazione 2000, a Fiera di Treviso, via stradella interna A, una riunione organizzata da Sinistra Ecologia Libertà sui contenuti del congresso nazionale che si svolgerà a fine ottobre del movimento guidato da Nichi Vendola. Tutti gli interessati sono invitati a partecipare.

 Il compito attuale che si da Sinistra Ecologia Libertà è quello di ricostruire una partecipazione democratica e di dare forza e credibilità ad un’ idea di trasformazione, sia nei contenuti, che nelle pratiche. In particolare, riteniamo che ogni proposito di riforma della politica sia vanificato se non parte dalla centralità della democrazia, non solo quella rappresentativa. Per questo, così come sosteniamo l’indispensabilità dell’introduzione di meccanismi democratici nel mondo del lavoro, come il voto sui contratti, allo stesso modo pensiamo che oggi le forze politiche debbano promuovere, a tutti i livelli, strumenti di coinvolgimento e partecipazione, come le primarie, sia al loro interno che nella società in cui operano. Dobbiamo e vogliamo dare un’anima ed una speranza alla parola alternativa.

Sel deve mettersi a disposizione di un vero big bang, un nuovo inizio. Sel è una forza autonoma, nel progetto e nella sua organizzazione, ed unitaria nella ricerca di alleanze politiche e sociali che ricompongano la frantumazione presente. Intendiamo dare voce e rappresentanza a chi oggi non si riconosce nell’attuale panorama politico e che vuole ritrovare un’unità di popolo che dia respiro ad un progetto credibile e alternativo di governo del paese. Tutto il quadro immaginario di sistemi ipermaggioritari e bipartitici (nel quale è sorta e rapidamente tramontata l’illusione della autosufficienza del Pd) è fallito. C’è dunque da costruire daccapo un pensiero, un programma, un progetto, una leadership.

Ci vuole cultura e struttura. Ci vuole un’organizzazione, radicata e flessibile, giovane e coraggiosa: un soggetto politico che si metta in rete con tutte le esperienze innovative, e che tessa il filo delle idee e delle passioni autentiche. Che faccia della cooperazione la nuova modalità di vita associata. “Sinistra, ecologia e  libertà” vuole essere il lievito e il sale della costruzione della soggettività di una nuova grande sinistra. La sinistra della libertà e dell’uguaglianza, del lavoro e dell’ambiente.

verso il congressoultima modifica: 2010-09-09T12:59:03+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento