Israele: un attacco criminale

Il circolo di Sinistra Ecologia Libertà della Castellana deplora la sanguinosa azione della marina israeliana, avvenuta la notte tra domenica e lunedì contro il convoglio Freedom Flotilla, che si stava dirigendo verso la Striscia di Gaza per forzare il blocco e portare aiuti umanitari.

Questo attacco criminale ha rotto ogni limite di legalità internazionale ed è del tutto ingiustificato come ingiustificati e inumani sono la spedizione punitiva “Piombo fuso”  contro Gaza dello scorso anno e il successivo assedio che costringe la popolazione civile a sopravvivere in condizioni disperate.

Nel condividere le dichiarazioni del proprio portavoce nazionale Nichi Vendola:

“ E’ giunto il momento di costruire una mobilitazione internazionale che rappresenti, a fronte delle mille codardie e delle ipocrisie diplomatiche della comunità degli Stati, la leva per produrre cambiamento laddove imperversa invece la logica del muro, la provocazione delle colonie e la violenza di un vero e proprio apartheid etnico.
Spero che siano i giovani i protagonisti principali di una scossa della coscienza dell’intero mappamondo.”

Il circolo SEL castellano aderisce alla mobilitazione contro questo efferato attacco, e per il ripristino della legalità internazionale a sostegno della popolazione di Gaza.

Chiede, inoltre, ai Consiglieri Comunali della coalizione del Centro-Sinistra di far votare , alla prima occasione utile, un ordine del giorno di condanna della brutale e feroce aggressione contro la nave dei pacifisti.

Castelfranco Veneto 1 giugno 2010                                               Sinistra Ecologia Libertà

Israele: un attacco criminaleultima modifica: 2010-06-02T17:20:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento