fotovoltaico e territorio

La Tribuna di Treviso

ven 16 aprile 2010

IL CASO  Fotovoltaico a Gaiarine, barricate del comitato


GAIARINE. Anche a Gaiarine è nato un gruppo del movimento «Stop al consumo del territorio» che si oppone all’installazione di impianti fotovoltaici su terreni agricoli. Alcuni membri del gruppo «Fora x fora» sono favorevoli alle energie rinnovabili ma contrari all’utilizzo dei suoli agricoli. Sarà inviata una lettera al sindaco Loris Sonego in cui si richiede di approvare un documento per obbligare a costruire gli impianti solo sui tetti dei capannoni. Il Comune invece non pare intenzionato a cambiare idea e prosegue decisamente per la sua strada, dopo aver trovato la disponibilità di due cittadini a costruire sui loro terreni in via Mazzul a Francenigo e via Belcorbo a Gaiarine, su una superficie complessiva di 50 mila metri quadri. E’ stato emesso un bando che scadrà il 7 maggio alla ricerca dell’azienda che dovrà costruire i due mega impianti fotovoltaici che forniranno energia per 1 Mw. (di.b.)

fotovoltaico e territorioultima modifica: 2010-04-18T10:38:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento