Reteventi diventa verde ?

 RetEventi cultura non può diventare un cartellone padano: se ne discuta subito in commissione

Come opposizione abbiamo negli anni sostenuto l’impianto generale della programmazione di RetEventi Cultura, pur contestandone spesso alcuni aspetti e alcuni finanziamenti chiaramente mirati ad amici. Abbiamo infatti condiviso l’affermarsi di una logica collaborativa e di messa in rete delle tante risorse culturali sparse sul territorio e troppo spesso scollegate e impossibilitate a produrre un’adeguata azione di marketing, come in buona parte è RetEventi Cultura.

Tanto che, quando la Giunta provinciale decise di chiudere quell’esperienza, eliminandone il finanziamento nel bilancio di Previsione 2009, proponemmo un emendamento al bilancio per rifinanziare l’iniziativa. Solo mesi dopo la Giunta ritornò sui suoi passi e trovò le risorse per la nuova Edizione.

Siamo convinti che si debbano fare ulteriori passi in avanti, e che si possa pensare a progetti anche più ambiziosi e caratterizzanti della nostra provincia. Ma se ora RetEventi Cultura diventa lo strumento attraverso il quale la Lega Nord intende sottoporre al proprio controllo politico, attraverso l’erogazione condizionata dei contributi, il ricco mondo culturale trevigiano, allora tanto vale archiviare quell’esperienza e ripartire da zero.

Chiederemo spiegazioni riguardo alla lettera che la Provincia ha inviato alle associazioni per imporre loro di coordinarsi con l’Amministrazione Comunale di Vittorio Veneto.

Il problema del rilancio del Teatro Da Ponte a Vittorio Veneto è un tema autentico, che l’Amministrazione Comunale ha affrontato passando la palla alla Provincia. Ma non è possibile che ora la soluzione di questo problema passi per una imposizione a tutti i partecipanti del cartellone nell’avere un nuovo riferimento nell’Amministrazione leghista di Vittorio Veneto.

Ci pare inoltre significativo che questa iniziativa dell’Assessorato non sia stata né comunicata né discussa con la commissione consiliare, cosa che invece solitamente accade e della quale va dato atto all’Assessore Favero. Chiederemo che al più presto la questione venga portata in commissione.

 Luca De Marco, consigliere provinciale Sinistra Ecologia Libertà

Reteventi diventa verde ?ultima modifica: 2010-04-01T17:45:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento