Giorno della memoria: la Provincia non c’è


Domani è il giorno della memoria. Tanti comuni, tante scuole, associazioni, organizzano iniziative a ricordo dello sterminio nazi-fascista. La Provincia di Treviso no.

 La Provincia di Treviso del giorno della memoria sembra essersene dimenticata.

L’Amministrazione provinciale non ha mai fatto nulla per il giorno della memoria

Due anni fa si discusse a lungo, in Consiglio Provinciale, su un nostro ordine del giorno che chiedeva che la Provincia mettesse in campo un programma articolato di iniziative. All’epoca si ottenne solo una lettera della Provincia alle scuole, pochi giorni prima della ricorrenza, nella quale si invitano gli istituti a fare qualcosa.

 Qualcosa venne fatto l’anno dopo: niente di straordinario, ma nel 2009 vi fu un incontro pubblico in via Battisti sul rapporto tra storia e memoria. Niente a che vedere con il programma articolato di iniziative e con l’organizzazione di comitive di studenti in visita ai campi di concentramento previsti dall’ordine del giorno, approvato nel gennaio 2008 all’unanimità, ma già qualcosa.

 Quest’anno si torna all’ordinario: calma piatta, silenziosa come la sensibilità degli amministratori provinciali. Un vero peccato.

 Luca De Marco

consigliere provinciale Sinistra Ecologia e Libertà

Giorno della memoria: la Provincia non c’èultima modifica: 2010-01-26T15:38:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento