Soldi per Vallà: dal governo ancora niente

Commissione su Vallà: assente la Giunta, assenti i soldi dal Governo

 

soldi.jpgIeri si è riunita la commissione Bilancio del Consiglio Provinciale. La convocazione è stata richiesta, a norma di regolamento, dai tre capigruppo della Sinistra Stefano Mestriner (Comunisti Italiani), Stefano Dall’Agata (Sinistra Democratica), Marco Scolese (Movimento per la Sinistra), per trattare il tema dei finanziamenti pubblici per la ricostruzione dei territori di Vallà a Riese e dintorni colpiti dall’uragano del 6 giugno scorso.

Alla riunione non era presente né l’Assessore al Bilancio, per malattia, né alcun dirigente o assessore. Ai commissari non è stata dunque fornita alcuna informazione ufficiale sullo stato dei finanziamenti da parte degli enti superiori né alcuna informazione sull’impiego del milione di euro promesso dalla Provincia. Ricordiamo che la Provincia aveva deciso di destinare un milione di euro, parte dell’avanzo di amministrazione del 2008 non ancora destinata, al sostegno dei cittadini colpiti attraverso un sostegno al pagamento dei mutui. In base all’accordo con gli istituti bancari, le famiglie potevano usufruire di un mutuo a tasso zero per il primo anno, e dal secondo interveniva il fondo provinciale a ridurre gli interessi. Sulla base delle richieste di finanziamento giunte dai cittadini, il milione di euro è largamente eccedente le esigenze, e dunque si pone la questione di come utilizzare la parte residua del milione di euro a sollievo degli abitanti della zona colpita.

Come consiglieri di minoranza abbiamo stigmatizzato l’assenza totale della Giunta ad una riunione nella quale trattare un argomento di tale importanza, segno di disinteresse per la questione e di scarso rispetto per il consiglio provinciale, del quale la commissione è articolazione. E lo stesso disagio era evidente in molti consiglieri di maggioranza. A fronte dell’assenza di notizie ufficiali, la commissione ha messo in comune le informazioni a conoscenza dei commissari.

 Secondo quanto riferito dalla commissaria e assessore di Riese Dina Baggio in merito ad un colloquio con il Presidente Muraro, del milione di euro della Provincia, resterebbero disponibili più di 750.000,00 euro. Baggio ha inoltre comunicato che nel territorio è stata decisa la costituzione di una commissione mista tra amministrazione comunale e soggetti sociali a Riese per scegliere come destinare i 190.000, 00 euro finora raccolti attraverso le iniziative di beneficenza.

Il presidente della commissione Graziano Bortolato ha letto una nota della Regione nella quale si afferma che il milione di euro stanziato dalla Giunta Regionale il 16 giugno scorso non è stato utilizzato per l’intervenuta dichiarazione di stato di emergenza da parte del Governo, che sposta tutta la competenza sui finanziamenti a livello centrale. Il capogruppo della Lega Giorgio Granello ha ricordato l’impegno del senatore Vallardi sulla finanziaria e del consigliere regionale Luca Baggio in Regione per riuscire a stanziare risorse per Vallà.

Per le minoranze  Stefano Mestriner, Sebastiano Sartoretto, Luca De Marco, Marco Scolese, Stefano Dall’Agata, Marlene Rossetto, hanno denunciato come, a distanza di cinque mesi dall’evento, e nonostante le comparsate di ministri e leader politici con tanto di promesse e fotografi al seguito, dal Governo non sia ancora arrivato un euro e non si abbia alcuna certezza sul rispetto degli impegni presi con la cittadinanza.

Il consigliere Gian Pietro Favaro ha sostenuto che l’impegno della Provincia, vista la scarsità di risorse disponibili rispetto alle esigenze, dovrebbe essere rivolta alla ricostruzione di una struttura pubblica a servizio della comunità colpita, ricostruendo il centro aggregativo distrutto dal tornado. Sulla proposta si sono detti d’accordo anche alcuni consiglieri della minoranza.

In definitiva, per conoscere la situazione di Vallà e l’impegno della Provincia i consiglieri sono costretti a chiedere per iscritto la convocazione della commissione. Alla commissione non si presente nessuno della Giunta a riferire e a raccogliere indicazioni. Viene confermata l’assoluta inadempienza del governo rispetto agli impegni assunti dai ministri. Di fronte al disastro di Vallà, davvero la politica rischia di dare il peggio di sé.

 

Luca De Marco

Consigliere provinciale Sinistra Democratica- Sinistra e Libertà

Soldi per Vallà: dal governo ancora nienteultima modifica: 2009-10-31T18:05:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento