“I MERIDIONALI SONO DELLE SANGUISUGHE”: PDL E UDC DIFENDONO MURARO

 


ORDINE DEL GIORNO
contro le affermazioni razziste del Presidente della Provincia di Treviso

Premesso
che nei giorni scorsi in alcune interviste in merito alle cosiddette “gabbie salariali” rilasciate ad organi di informazione il Presidente della Provincia di Treviso ha utilizzato la frase “I meridionali sono delle sanguisughe: le imprese devono assumere solo lavoratori trevigiani”;

ritenuto
che un’affermazione di tal genere sia da ritenersi profondamente volgare, razzista e offensiva nei confronti di tanti concittadini provenienti dall’Italia meridionale che hanno contribuito e contribuiscono a creare la ricchezza anche del territorio trevigiano oltreché a garantire, con altri, il funzionamento di preziosi servizi pubblici;

considerato
che affermazioni così intolleranti vadano respinte con fermezza qualunque sia il soggetto che le proferisce, ma che sia ancora più grave e imperdonabile che a pronunciarle sia qualcuno che riveste ruoli di vertice in un’istituzione pubblica;

ritenuto altresì
indispensabile prendere le distanze da tali affermazioni affinché non possano venir interpretate come un pensiero condiviso dagli altri rappresentanti della Provincia di Treviso;

il Consiglio Provinciale di Treviso

condanna
il contenuto dell’affermazione del Presidente della Provincia ritenendolo razzista e gravemente lesivo nei confronti della dignità di molti connazionali;

esprime
la propria solidarietà a tutti coloro che sono stati denigrati dalle dichiarazioni del Presidente della Provincia;

impegna
il Presidente della Provincia di Treviso a manifestare pubblicamente le sue scuse a quanti si sono sentiti offesi dalle sue volgari affermazioni e a non ripeterne di simili in futuro.

I Consiglieri:
Mestriner Stefano
De Marco Luca
Dall’Agata Stefano
Biagi Lorenzo
Scolese Marco

“I MERIDIONALI SONO DELLE SANGUISUGHE”: PDL E UDC DIFENDONO MURAROultima modifica: 2009-10-02T00:00:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento