Mogliano: servono alloggi popolari

da Il Gazzettino di Treviso, 25 febbraio

Del Todesco: «Nell’ex Macevi anche alloggi di edilizia popolare»

 2577.jpgMOGLIANO – (N.D.) «Il piano di recupero dell’area Macevi deve prevedere una quota parte di alloggi di edilizia residenziale pubblica». La proposta è stata avanzata da Riccardo Del Todesco coordinatore del movimento «Sinistra Moglianese». La presa di posizione di Del Todesco punta ad aprire uno spiraglio sull’annoso problema casa che preoccupa alcune centinaia di famiglie moglianesi. Ci sono 160 domande circa in lista d’attesa per l’assegnazione di un alloggio popolare. La graduatoria si rinnova anno dopo anno in mancanza di alloggi pubblici. Diversa la situazione che registra il libero mercato immobiliare, che conta circa 1800 alloggi sfitti. Ma le famiglie monoreddito non possono certo accedere ai proibitivi costi del mercato delle locazioni. Ecco la necessità di utilizzare tutte le occasioni opportune per incentivare il patrimonio edilizio pubblico. Per Del Todesco il piano di recupero urbanistico dell’area Macevi è un’occasione da non mancare per realizzare un blocco di alloggi pubblici di qualità. Recentemente il commissario prefettizio Michele Campanaro ha adottato la variante al piano (la quarta in ordine di tempo) in accordo con «Molius Spa», la società di scopo sorta per la riqualificazione dell’area Macevi. Per la fine di aprile la variante verrà adottata in via definitiva, dopodichè si passerà all’attuazione delle prime opere di urbanizzazione. Con l’ultima variante è stata ridotta la cubature complessiva che passa da 88 mila metri cubi a 73 mila. È prevista la costruzione di circa 150 appartamenti, oltre al complesso riservato al settore commerciale e direzionale e alla struttura polifunzionale ad uso pubblico. Per il coordinatore della «Sinistra Moglianese» vanno create le condizioni politiche per realizzare una serie di alloggi di edilizia pubblica. C’è un precedente al riguardo. L’accordo pubblico-privato sulla costruzione del nuovo Centro pastorale in via De Gasperi ha consentito di realizzare un blocco di alloggi da dare in locazione e prezzi calmierati. La stessa cosa si potrebbe fare nell’area Macevi.

Mogliano: servono alloggi popolariultima modifica: 2009-02-25T17:38:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento