Sinistra Democratica con la CGIL in sciopero

SINISTRA DEMOCRATICA A FIANCO DELLA CGIL, DEI METALMECCANICI FIOM E DELLA FUNZIONE PUBBLICA
VENERDI UN ATTO DI CIVILTA’ POLITICA

cgil_23marzo_2.jpgSinistra Democratica è a fianco della Fiom e della FP-Cgil che per domani venerdi 13 febbraio hanno proclamato lo sciopero generale di metalmeccanici e dipendenti pubblici.
Centinaia di migliaia di posti di lavoro a rischio, l’aumento vertiginoso della cassa integrazione, il dramma dei precari, le famiglie che sono sempre più sotto la soglia di povertà: è questa la fotografia della crisi internazionale che sta colpendo duramente il nostro Paese.
E che fa il governo italiano?
Un piano anticrisi del governo Berlusconi non c’è: manca il sostegno all’occupazione e al reddito, ci sono solo tagli alla spesa pubblica, sociale (pensiamo alla scuola e all’università, alle politiche ambientali), alla sanità. Oppure interventi propagandistici come la social card: oltre al danno, la beffa.
La ricetta di Berlusconi per la crisi? E’ stata esclusivamente rompere con la Cgil, cercare di isolarla il più possibile, ridurre ancor più i salari, mostrare la faccia feroce a tanti lavoratori che stanno perdendo il proprio posto di lavoro.
Occorre invece una svolta nella politica economica del Paese, che sia rapida ed efficace.
Ecco perché lo sciopero di venerdi non sarà una manifestazione sindacale come ne abbiamo già viste nel passato, ma sarà un atto di vera e propria civiltà politica, a cui aderiamo convintamente.

Sinistra Democratica con la CGIL in scioperoultima modifica: 2009-02-12T23:08:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento