Muraro: uno, nessuno e centomila. Prima invita i sindaci a sforare il patto, poi li attacca quando protestano.

logo provtv.JPGSe i sindaci che protestano contro il patto di stabilità sono “felliniani”, come li ha definiti il presidente della Provincia, allora Muraro possiamo definirlo “pirandelliano”, visto che vuole essere uno, nessuno e centomila allo stesso tempo.

            Ultimo arrivato nel protestare contro le scelte del Governo di penalizzare gli enti locali, concedendo deroghe agli amici degli amici con provvedimenti ad municipium, ora Muraro si sente anche di fare reprimende ai comuni che vanno a esprimere la propria protesta al Prefetto, dopo che egli stesso, non più tardi di un paio di giorni prima, aveva invitato tutti i sindaci della Marca a sforare il patto di stabilità. Tale comportamento contraddittorio conferma la strumentalità dell’iniziativa del presidente Muraro, al quale continuiamo a chiedere coerenza e linearità di comportamento, che la smetta con gli opportunismi e che sostenga le richieste dei sindaci, sia per quanto riguarda il 20% dell’irpef che la possibilità di impiegare le risorse disponibili per realizzare opere e servizi a favore della cittadinanza.

 

Luca De Marco

Consigliere provinciale Sinistra Democratica

Muraro: uno, nessuno e centomila. Prima invita i sindaci a sforare il patto, poi li attacca quando protestano.ultima modifica: 2009-01-18T09:26:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento