Cosa significa abolire le province

di Eddy Salzano

6086-350x500.jpg
Non meraviglia che Berlusconi riproponga l’abolizione delle province. Se potesse, abbatterebbe tutto ciò che è pubblico, salvo quello che serve a drenare soldi dalle tasche dei contribuenti e dei consumatori verso quelle sue e dei suoi amici.

Meraviglia la tiepidezza delle reazioni delle opposizioni. Abbiano smarrito anche la consapevolezza del ruolo delle istituzioni?

· Dopo la riforma del 1990, con la legge 142, alle province è stato assegnato un ruolo importantissimo: la pianificazione territoriale. Ricordiamo che cosa significa. Esistono molti problemi di organizzazione delle città e dei territori che non possono essere risolti dalla pianificazione comunale. Questioni come la mobilità e le relative infrastrutture (essenziali per le pendolarità casa-lavoro, casa-scuola e casa-servizi), la localizzazione delle attrezzature e degli impianti che servono più comuni, la gestione dei rifiuti, la tutela delle acque e delle altre risorse del territorio, la programmazione dell’edilizia sociale, tutto ciò richiede una pianificazione, come si dice, “d’area vasta”. E dopo numerosi tentativi di costituire nuove “autorità” cui affidare questo ruolo, si scelse di individuarle nelle province: ente elettivo di primo grado, già presente nella storia d’Italia come emanazione del potere centrale, reso democratico e legato al territorio dalla Costituzione.

Sciogliere le province significherebbe rinunciare al ruolo pubblico di programmazione delle trasformazioni territoriali, e abbandonarlo nelle mani del mercato e dei poteri forti privati. Accrescerebbe quindi il disordine, il disagio degli abitanti, lo sprawl e il consumo di suolo, la devastazione delle risorse essenziali, che già caratterizzano pesantemente ampie zone del nostro paese. Allontanerebbe ancora l’Italia dal resto dell’Europa, dove alla pianificazione d’area vasta si sta cercando di attribuire un’efficacia ancora maggiore.

pubblicato su Carta del 18/12/08, disponibile sul sito eddyburg.it

Cosa significa abolire le provinceultima modifica: 2008-12-25T22:22:00+01:00da sdtv
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento