Inciucio integralista in consiglio regionale

donazzan.jpgratz.jpgcausin.jpgSegnaliamo come segno dei tempi quanto avvenuto in Consiglio Regionale. Il Consigliere Andrea Causin, proveniente dalla Margherita, eletto nella lista “per Carraro” e poi passato al PD, e l’assessore di Alleanza Nazionale Elena Donazzan, hanno messo in piedi un “intergruppo” sulla base dell’appartenenza religiosa e della ortodossia rispetto al magistero di Joseph Ratzinger. Ci hanno anche dato un nome altisonante come “persona e libertà”, e hanno aperto un sito omonimo. Come antefatto del sodalizio tra i due, ricordiamo la proposta dell’Assessore Donazzan di rendere l’insegnamento della religione cattolica obbligatorio per tutti nelle scuole venete. L’Assessore venne bloccata dal liberale presidente della Regione, Galan, ma incassò subito il sostegno del consigliere Causin.

(vedi il post di settembre: http://sdtv.myblog.it/archive/2008/09/06/qualcuno-del-pd-si-trova-sempre.html )

Inciucio integralista in consiglio regionaleultima modifica: 2008-12-24T14:23:00+01:00da sdtv
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento