i FANNULLONI

 TRA LE FILA DEL POPOLO DELLA LIBERTA’ IN PARLAMENTO CONTINUA IL LIVELLO RECORD DI ASSENZE. I PIU’ ARRIVANO IL MARTEDI’ E SE NE VANNO IL MERCOLEDI’, EVIDENTEMENTE HANNO TUTTI COSE PIU’ IMPORTANTI DA FARE. IL CAPOGRUPPO CERCA DI CORRERE AI RIPARI. ASPETTIAMO L’INTERVENTO DEL FANTUTTONE MINISTRO BRUNETTA…………..

 MULTE AI DEPUTATI SE ASSENTI IN AULA

tratto da www.rossodisera.info

I deputati del Pdl assenti in Aula saranno multati di 10 euro per ogni votazione mancata. E’ il contenuto di una lettera che il capogruppo del Pdl alla Camera, Fabrizio Cicchitto ha inviato insieme al vicecapogruppo Bocchino a tutti i deputati del Popolo della liberta’ per sollecitarli a una presenza piu’ costante nelle sedute di Assemblea. Il ricavato sara’ destinato per le adozioni a distanza. La lettera, inviata ieri, non ha mancato di suscitare oggi una vivace discussione in Aula che ha indotto il presidente Gianfranco Fini a intervenire affermando che non esiste il vincolo di silvio3.jpgmandato ma il dovere di una leale collaborazione col gruppo cui si appartiene. ”Quando un collega – ha detto Fini – fa esplicito richiamo all’articolo della Costituzione che ricorda che il parlamentare rappresenta la nazione pone a se stesso e all’Aula una questione che non puo’ ne’ deve essere considerata accessoria. Un tema cosi’ impegnativo dal punto di vista politico prima che regolamentare, si intreccia con altre questioni: il rapporto che il parlamentare ha con il gruppo di appartenenza, che e’ un gruppo scelto in ragione dell’appartenenza politica o della lista in cui si e’ stati eletti; e’ un argomento che si intreccia con le modalita’ attraverso le quali in libere e democratiche elezioni si compongono le liste”. Le questione che questo tema immancabilmente solleva per il presidente della Camera ”non possono essere affrontate con una volonta’ di tipo polemico. Mi auguro vengano discusse dalla Camera con l’approfondimento necessario. Io valutero’ nell’ambito dell’ufficio di presidenza come garantire a tutti e 630 i deputati di poter svolgere il loro mandato nel rispetto della Costituzione e di quel vincolo con gli elettori, che non e’ un vincolo di mandato ma certamente un rapporto di leale collaborazione col gruppo di cui fanno parte”.

i FANNULLONIultima modifica: 2008-10-31T01:23:00+01:00da sdtv
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento