Pensiero unico TV

2018176903.jpg557313109.jpg

Il “no” di Maroni alla proposta Veltroni di dare il voto agli immigrati regolari è nulla, in confronto ai due “no” che andiamo subito ad illustrare. Il primo è quello dei lettori del sito del Corriere della Sera che, quasi al 70%, rifiutano l’idea del segretario del Pd. Il secondo, minore nei numeri ma ancor più preoccupante politicamente, è il “no” del 44% nell’analogo sondaggio dei sito di Repubblica. Il due dati sono ancora più scioccanti se pensiamo che, di norma, il pubblico del web è più acculturato. Che dire? Anni di propaganda mediatica contro gli extra-comunitari (e adesso contro i romeni) hanno pesato sull’opinione pubblica. Hanno fatto senso comune. Hanno distrutto l’idea di solidarietà prima e di cittadinanza ora. E’ questo il terreno su cui si svolge l’azione politica. Bisogna saperlo. Quando gli inguaribili di sinistra cercano di spiegare che l’immigrazione è una risorsa, che lo straniero non è il nemico e il diverso non è il pericolo, devono fare i conti con questo sentimento popolare ormai largamente maggioritario, ostile e xenofobo. Non stupiamoci se nei sondaggi il Pdl balza alle stelle. Mentre discutevamo di par condicio e di tempi nei dibattiti, mentre il centrosinistra non aveva il coraggio di varare la riforma televisiva, tg, giornali, rotocalchi sputavano immagini e titoli di donne stuprate, tabaccai malmenati, bimbi rapiti da neri e zingari. Chi è il prossimo cretino che dirà che la tv non conta?

VELINA ROSSISSIMA, da www.rossodisera.info

Pensiero unico TVultima modifica: 2008-09-05T10:58:00+02:00da sdtv
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento