chi semina vento raccoglie tempesta

 

634016583.jpg

Il grado di intolleranza nella nostra città ha raggiunto livelli allucinanti che in una democrazia matura non dovrebbero essere nemmeno immaginabili.

La comunità islamica di Treviso ha sempre cercato il dialogo con l’amministrazione anche quando questo è parso impossibile e non ha mai creato problemi di alcun tipo. Proprio questo atteggiamento pacifico acuisce la gravità dell’episodio accaduto ieri a S. Liberale presso il locale che la comunità islamica ha preso in affitto per celebrare il ramadan. Le scritte sulla saracinesca e la presenza, chiaramente provocatoria, del consigliere comunale Fanton sono emblematici del clima creato ad arte dai nostri amministratori e in particolare da personaggi come lo stesso Fanton e Gentilini..

Questi episodi, e l’atteggiamento provocatorio da parte di un consigliere di maggioranza, ricordano le persecuzioni religiose messe in atto nei confronti dei cristiani costretti a nascondersi nelle catacombe per pregare e le più recenti persecuzioni naziste nei confronti degli ebrei.

E’ evidente che il vero problema sicurezza nella nostra città lo stanno creando i leghisti con la loro modalità intollerante e razzista di porsi nei confronti dei nuovi cittadini che, come tutti nel nostro paese, hanno il sacrosanto diritto di professare la propria religione come sancito dalla Costituzione.

In un paese democratico chi governa dovrebbe avere l’intelligenza di creare le condizioni favorevoli per una convivenza tra i cittadini e tutelarne i diritti. E’ chiaro che nulla è stato fatto in questo senso ma si è invece sempre cercato di utilizzare le contraddizioni in seno ad una società ormai globalizzata solo per fare il pieno dei voti sfruttando le paure della gente, creando un clima di intolleranza e di diffidenza che non può che sfociare in aperta avversione e ulteriore divisione tra le diverse comunità di persone che compongono il nostro tessuto sociale.

Se in futuro si dovessero verificare episodi ancora più gravi di quelli già accaduti a S. Liberale la responsabilità starà in capo solamente alla Lega Nord e ai suoi rappresentanti nel nostro territorio.

Inoltre ci chiediamo se è questa la Lega con la quale alcuni esponenti del Pd vorrebbero allearsi?

Paride Danieli Verdi,  Nicola Atalmi Consigliere Comunale Sinistra Trevigiana,  Alberto Cocco Prc,  Gigi Calesso Un’ altra Treviso,  Luca De Marco Sd, Stefano Mestriner Pdci

chi semina vento raccoglie tempestaultima modifica: 2008-09-03T15:52:00+02:00da sdtv
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento