I crociati alla guerra, contro la scuola pubblica e laica

Luca Zaia, quello che da Presidente della Provincia utilizzava la foto del Papa per farsi pubblicità sul bollettino propagandistico pagato con  i soldi pubblici,  e che si definisce un “crociato”, ora annuncia al patriarca Scola che donerà ad ongi studente, ovviamente con i soldi pubblici e non suoi, una Bibbia. Ovviamente felice il prelato veneziano, ma è contenta anche un’altra … Continua a leggere

Maratona contro l’omofobia

Il 27 gennaio scorso, Giornata della Memoria, presso la Sala del Mappamondo della Camera dei Deputati, insieme a Ivan Scalfarotto, Vice Presidente del Partito Democratico, Anna Paola Concia, Deputata del Partito Democratico e Guido Allegrezza, uno dei fondatori di Queer.SEL  – Sinistra Ecologia e Libertà per la cultura delle differenze – è stata presentata la “Maratona contro l’omofobia”. Queer.SEL – … Continua a leggere

Al Presidente Ahmadi Nejad, per Shirin Ebadi

Dr. Mahmoud Ahmadi Nejad President, Islamic Republic of Iran Pasteur Avenue Tehran, Iran 13168-43311 21 gennaio 2010 Al Presidente Ahmadi Nejad: Siamo profondamente preoccupate nell’apprendere delle recenti azioni rivolte contro la nostra sorella, Nobel per la Pace, la dott. Shirin Ebadi. Chiediamo con urgenza alla Repubblica islamica dell’Iran di sbloccare immediatamente i fondi appartenenti alla dott. Ebadi e a suo … Continua a leggere

Sacconi contro chi rispetta la legge

SACCONI NON ALIMENTI UNA POLEMICA PRETESTUOSA E ASSURDA CONTRO LA SCUOLA DI CORDIGNANO   Il ministro Sacconi ha partecipato a Vittorio Veneto ad un convegno in favore delle scuole cattoliche, promettendo fondi e attenzione. Il ministro è anche intervenuto con parole pesanti sulla polemica relativa alla mancata partecipazione di una scolaresca di Cordignano alla messa che precedeva la cerimonia di commemorazione del 4 … Continua a leggere

IMMIGRATI

Inviamo al ministro Sacconi la Dichiarazione dei Diritti Chi mi aiuta ad inviare da parte mia al ministro Sacconi la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo? Se, come diceva uno spot, si può cambiare tutto tranne la squadra del cuore, mi sorprende la facilità con cui si passa sopra con non curanza agli ideali socialisti fino ad arrivare a dichiarare che … Continua a leggere

BEPPINO ENGLARO a Treviso

 UNIONE DONNE D’ITALIA organizza TESTAMENTO BIOLOGICO: VOGLIO POTER SCEGLIERE  Interverranno:  BEPPINO ENGLARO Dott. Stefano Pustetto dell’Associazione per Eluana  Alessandro Zan promotore di un protocollo sul Testamento Biologico nel comune di Padova Moderatore: Enrico Pucci caporedattore de La Tribuna di Treviso    Sono state invitati l’Ordine dei Medici della Provincia di Treviso, l’Associazione Nazionale Donne Medico sezione di Treviso, l’Associazione ADVAR  Venerdì … Continua a leggere

C’è un referendum a Berlino

da l’Unità 27.4.09 No all’ora di religione Berlino boccia il referendum dei cattolici di Gherardo Ugolini Contro l’insegnamento dell’etica voluto dalla coalizione Spd-Linke, erano scesi in campo i gruppi cattolici. Anche la cancelliera Merkel si era schierata per l’abrogazione. Ma i berlinesi hanno detto no. Il referendum non ha raggiunto il quorum ed è fallito. E chi ha votato ha … Continua a leggere

Legge 40: lettera aperta a PF Casini

Onorevole Casini, mi colpisce il suo richiamo al presidente della Camera sul rispetto del Parlamento: in primis, il Parlamento dovrebbe promulgare leggi che rispettano la Costituzione…. La legge 40 non tutela sicuramente la salute della donna ed in più ha creato una grave divisione tra coppie sterili ma con la possibiltà economica di andare all’estero e copppie povere (che subiscono … Continua a leggere

per la liberà di scelta

intervento del consigliere regionale del Friuli Venezia Giulia Stefano Pustetto Discorso presentazione mozione sul testamento biologico Signor presidente, cari colleghi sento il dovere di iniziare questo dibattito con un ringraziamento a Beppino Englaro che per rispettare la volontà di sua figlia ha dovuto combattere anni contro uno stato ipocrita e disattento, ha dovuto subire le ingiurie più pesanti anche da … Continua a leggere

Eluana Englaro: ipocrisia italiana

Avevo deciso di non scrivere nulla su questa vicenda perchè ogni parola mi sembrava offensiva e non all’altezza della tragedia che con estrema dignità viveva la famiglia Englaro. Vedere il Presidente del Consiglio, il ministro del Welfare e i vertici della Chiesa partecipare alla macabra gara di chi diceva la bugia o la cattiveria più grossa, osservare con quale cinismo … Continua a leggere