La Provincia di Treviso contro l’Unità d’Italia

la Lega della Marca non celebra l’unità e fa la secessionista ? vanno capiti, non gli restano che i proclami

La provincia di Treviso è la maglia nera in Veneto nelle celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia, quella meno mobilitata per l’occasione. Purtroppo non stupisce: qui il tasso di fanatismo secessionista dei leghisti è alle stelle.
Ma noi crediamo che alla base di questo immenso cumulo di scemenze riversate contro l’unità del paese non ci stia solo una accecante fissazione ideologica, ma anche la cattiva coscienza per la propria presenza al Governo, dove la Lega copre tutte le malefatte di Berlusconi e della cricca che gli sta attorno, e in cambio porta a casa un federalismo che non piace a nessuno, che non risolve nessun problema e anzi promette solo di aumentare le tasse ai cittadini. Ed anche l’esperienza di governo della Provincia di Muraro non è che verrà proprio ricordata nei libri di storia.
Insomma, ai leghisti non resta che sbraitare contro gli stranieri e contro l’unità d’Italia. A governare non sono buoni, a fare propaganda di bassa lega sono imbattibili.

Luca De Marco

La Provincia di Treviso contro l’Unità d’Italiaultima modifica: 2011-03-10T13:28:00+00:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento